Nuovo caso di coronavirus nel reparto di Rianimazione del Di Venere di Carbonara a Bari. L’origine del contagio è attribuito ad una paziente arrivata nell’ospedale per sottoporsi ad un intervento in Neurochirurgia.

La donna era stata ricoverata giorni fa con tampone negativo, ma si è positivizzata dopo 4 giorni, nonostante si sia sottoposta a 3 tre test, tutti negativi.

La Asl di Bari ha chiuso il reparto come da protocollo per sanificare gli ambienti, ha avviato il contact tracing ed è stata costretta a sospendere i ricoveri, mettendo il personale in quarantena. Ma già oggi verrà riattivato il servizio.

La paziente invece è stata trasferita al Policlinico di Bari nel reparto Covid. Gli altri 3 ricoverati in Rianimazione sono stati spostati invece, sempre nel Di Venere, in un altro reparto. Al momento risultano tutti negativi. .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here