Silvio Sisto ne combina una più del diavolo. Il Re Mida delle cattive abitudini e delle polemiche è nuovamente protagonista di un video. Questa volta a girarlo sono alcuni ignoti affacciati al balcone. Nessuna nuova canzone, men che meno una storia girata al volante.

Il Bomber delle canzonette con l’Auto-Tune è stato colto ancora una volta in fallo. E che fallo. Ieri pomeriggio Sisto ha parcheggiato la sua auto in minchia parking davanti a un passo carrabile nella centralissima via Beatillo, a Bari.

L’uomo che fa credere di sciabolare Domper manco fosse acqua minerale viene richiamato dall’incessante suono di un clacson. L’automobilista deve – dovrebbe a dirla tutta – entrare nel garage. Le scuse del figlio di papà non sembrano sufficienti e allora il Bomber, ovviamente in torto marcio, arriva al “chi sei tu e chi sono io” col rivale della strada.

La discussione è animata, l’automobilista inchiavicato urla tentanto di attirare l’attenzione di una vicina pattuglia della Polizia Locale, ma nessuno accoglie il suo grido d’aiuto. Questa volta Sisto se l’è cavata. Nemmeno la multa ha preso, lui che punta alla millesima contravvenzione della sua carriera al volante. State in agguato e tra le chiamate veloci sul cellulare memorizzate il numero di un carro attrezzi, può sempre essere utile nel caso doveste imbattervi nel troglodita della guida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here