Da capitale della cultura a regno dei selvaggi il passo è breve, esattamente quanto è lungo il calcio tirato per sfondare la vetrata di un portone. È successo due sere fa al civico 27 di piazza Garibaldi, nel centro di Bari.

Un gruppetto di adolescenti, neanche troppo ragazzini, si è dato al vandalismo becero, in apparenza per solo spirito di divertimento, se così si può chiamare il loro bighellonare.

Ripresi bene in faccia dalle telecamere di sorveglianza installate all’interno e all’esterno dello stabile, i campioni d’intelligenza si intrattengono nel tentativo di sfasciare qualcosa, purtroppo con successo.

L’ammontare del danno non è ancora stato quantificato, ma per quanto ne sappiamo i condomini sono intenzionati a sporgere denuncia. Quello di piazza Garibaldi non è il solo portone danneggiato.

I selvaggi si sono dati da fare anche in via Crispi, qui hanno compiuto una vera strage, sfondando a calci l’ingresso del civico numero 10 e rompendo le serrature al 6 e al 14. Dalle immagini registrate si evince che il gruppo di balordi si muove in sella a delle bici elettriche. Identificarli non dovrebbe essere particolarmente difficile per le Forze dell’ordine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here