Pomeriggio movimentato quello di giovedì scorso, in aeroporto a Bari. Una donna, di cui non si conosce l’età né altri elementi distintivi, ha portato scompiglio tra passeggeri e addetti alla sicurezza.

In un primo momento ha tentato di passare i controlli al tornello infilandosi subito dietro a un passeggero, ma è stata vista da uno degli addetti ai controlli ed è stata fatta subito uscire dall’area dove hanno accesso solo i possessori di carta d’imbarco.

Evidentemente non contenta, ci ha riprovato, riscendo questa volta non si sa bene come a passare, ma anche questa volta la sua azione non è passata inosservata. Prontamente segnalata dagli addetti alla sicurezza ai colleghi all’interno, è stata inseguita e acciuffata, se non addirittura placcata secondo quanto raccontato da chi assisto alla scena.

Lungi dal voler desistere, la donna ha dato in escandescenza e si è dimenata fintanto che veniva accompagnata all’interno del posto di Polizia, dove avrebbe spiegato di voler salutare amici e parenti che stavano partendo. La “giustificazione” non le ha risparmiato una pesante sanzione da 2074 euro.

L’episodio ricorda da vicino quanto successo circa un mese fa, quando un magazziniere di Ceglie arrivò fino in cabina prima prima di essere portato fuori, l’episodio sollevò un mare di polemiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here