Arrivano quando ormai albeggia, scelgono l’obiettivo, e se ne vanno, nel giro di pochi istanti, il tutto incuranti di essere ripresi in faccia dalle telecamere e della presenza a 200 metri del Commissariato di Polizia.

È successo qualche giorno fa in una traversa privata di via Amendola, a Bari. Le riprese e i fotogrammi solo sono uno stralcio di quanto registrato dalle 4 telecamere dell’impianto di videosorveglianza.

I ladri arrivano a bordo di una Skoda Octavia grigia (sic!), uno di malviventi scende, sale a bordo di una Fiat Panda e men che non si dica la mette in moto e va via col complice, alla guida dell’auto con cui sono arrivati.

La presenza dell’impianto di sorveglianza, a quanto pare, non sortisce l’effetto deterrente desiderato, stessa cosa dicasi per il Commissariato. Nei paraggi del presidio, infatti, pochi giorni prima del furto, i soliti festaioli hanno sparato batterie di botti illegali per una decina di minuti, quasi a voler rimarcare il controllo del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here