“Scaricato” al Pronto Soccorso del Policlinico di Bari con due ferite da arma da fuoco alle gambe e al fianco, è successo la scorsa notte, protagonista dell’episodio un 30enne originario di Terlizzi, ma residente a Bisceglie.

Preso in carico dal personale sanitario dell’ospedale, l’uomo si sarebbe rifiutato di fornire spiegazioni agli agenti di Polizia, chiamati dai medici secondo le procedure. Al momento tutte le ipotesi investigative sono aperte, sembra che il 30enne abbia precedenti penali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here