L’emergenza sanitaria non accenna a fermarsi. L’aumento dei contagi, ma soprattutto dei decessi a causa del coronavirus, sta mettendo nuovamente in allarme i primi cittadini dei Comuni nel Barese che tornano a informare i cittadini sui social.

Il sindaco di Polignano, Domenico Vitto, annuncia il decesso di Mario Martinelli, il 52enne affetto da Covid-19 le cui condizioni di salute sono peggiorate in questi ultimi giorni. “Mario era mio amico. I sanitari hanno tentato in tutti i modi di salvarlo, ma le sue condizioni erano serie. Proprio quando cominciavano ad arrivare le prime notizie di negativizzati e la speranza cominciava a farsi largo, è arrivata questa triste notizia”. Ricordiamo che la città è stata protagonista della cronaca nazionale a causa di un focolaio scoppiato all’interno di un’azienda ortofrutticola.

Brutte notizie arrivano anche da Bitritto. Nella serata di ieri si è registrato il decesso di un paziente che la settimana scorsa è stato soccorso dagli operatori del 118. Le sue condizioni di salute sono peggiorate a causa del coronavirus. “L’uomo era anziano e affetto da gravissime patologie respiratorie – ha sottolineato il sindaco Giuseppe Giulitto -. La moglie e la figlia al momento sono in isolamento”. Il numero dei contagi, però, nella cittadina resta invariato e pare che i positivi siano a casa e in buone condizioni di salute.

A Noicattaro invece aumentano i positivi al Covid-19. Come sottolineato dal sindaco Riamondo Innamorato al momento ci sono 20 cittadini affetti dal virus e si tratta di contagi avvenuti in ambito familiare. Il primo cittadino, però, ha anche voluto dare una buona notizia. “Per fortuna, è guarito un altro concittadino posto in isolamento ormai settimane fa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here