Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Bitritto, con l’ausilio delle unità cinofili del Nucleo Carabinieri di Modugno, hanno tratto in arresto in flagranza di reato G.A.L. 38enne, già noto alle forze dell’ordine, poiché ritenuto colpevole di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari nell’ambito dei mirati servizi finalizzati a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, stando al comunicato stampa, hanno sottoposto a controllo un soggetto il cui atteggiamento aveva destato forti sospetti.

A seguito di perquisizione domiciliare veniva rinvenuto un involucro contenente 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, pronta per essere immessa sul mercato, una pianta di cannabis indica con fusto alto 1,50 metri e del materiale idoneo al confezionamento.

La sostanza stupefacente ed il restante materiale sono stati sottoposti a sequestrato mentre al coltivatore è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here