Un’intera classe del liceo Sylos di Bitonto è stata confinata a casa dopo la positività della mamma di una studentessa, professoressa tra l’altro dello stesso istituto scolastico.

A riportarlo è La Gazzetta del Mezzogiorno. Per i compagni di classe e la liceale è stato disposto per il momento il ritorno alla didattica a distanza.

La professoressa non ha messo piede nel liceo da quando ha preso il via l’anno scolastico ma avrebbe regolarmente partecipato agli incontri e ai collegi preparatori di settembre. La studentessa si sarebbe recata ugualmente a scuola, nonostante la mamma avesse già scoperto di essere positiva.

La dirigente Antonia Speranza, dopo avere allertato la Asl, ha deciso lunedì mattina di mandare a casa in via precauzionale la classe frequentata dalla studentessa.

Avviate tutte le procedure di sanificazione, dall’aula ai bagni frequentati dalla figlia della professoressa che si è sottoposta al tampone. Se l’esito sarà negativo l’intera classe potrà subito tornare a fare lezione in aula, in caso positivo scatteranno ulteriori misure di tracciamento e contenimento del contagio. La liceale, a prescindere dal risultato del test, dovrà rimanere comunque a casa, in autoisolamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here