foto di repertorio

Intervento della Polizia Locale di Bari ieri pomeriggio all’interno dei giardini di Piazza Garibaldi. Una pattuglia, stando a quanto diramato dalla Polizia Locale, è intervenuta a seguito della segnalazione di un uomo che occultava un coltello sotto la giacca.

Prontamente sul posto gli agenti hanno subito individuato, nei pressi dei bagni pubblici, un anziano signore che all’interno del risvolto del gilet mostrava detenere un coltello che fuoriusciva e parzialmente visibile.

Intimata l’esibizione e consegna dell’arma, l’uomo ne negava la detenzione e tentava di allontanarsi dal luogo. Repentina l’azione degli agenti che hanno sfilavano l’arma e procedendo al fermo dell’uomo.

L’arma risultava essere un coltello da cucina delle dimensioni complessive di 30 cm e con lama di 18 cm di cui, va precisato, è vietato il porto o detenzione fuori dalla propria abitazione senza giustificato motivo.

L’uomo, ultrasettantenne, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato p.p. dall’art. 4 della legge 110/75 che prevede l’arresto da 6 mesi a due anni e l’ammenda da 1000 euro a 10000 euro. Il coltello è stato sequestrato. Sembra, dai primi accertamenti sul posto, che l’arma sia stata esibita dall’uomo per spaventare alcuni giovani che lo infastidivano. Nessuno comunque ha sporto denuncia agli Agenti per aggressioni o intimidazioni subite di qualsiasi sorta.