Emergono nuovi dettagli sulla sparatoria avvenuta ieri all’interno del parcheggio del McDonald’s di viale Europa nel quartiere San Paolo di Bari.

I Carabinieri della Compagnia di Bari Centro hanno tratto in arresto per tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e danneggiamento, C.D., pregiudicato, 27enne, di Fasano (BR).

Il 27enne si trovava a bordo di una Giulietta rossa, oggetto di furto perpetrato qualche giorno prima. Il giovane, bloccato da un equipaggio del Nucleo Radiomobile, ha speronato l’autovettura di servizio, tentando in maniera inequivocabile di investire un militare che nel frattempo era sceso dal mezzo per procedere ad un controllo.

Immediata la reazione dell’agente che ha esploso due colpi d’arma da fuoco con la pistola d’ordinanza, senza alcuna conseguenza. Il 27enne si è creanto un varco in retromarcia, ha cercato di darsi alla fuga, provocando la reazione anche di una guardia particolare giurata che, vista la chiara situazione di pericolo, ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco con la propria pistola, senza provocare danni né feriti.

Il pregiudicato è stato poi bloccato al termine di un breve inseguimento a piedi, da altri militari della Nucleo Radiomobile e della Compagnia di Bari Centro, nel frattempo sopraggiunti sul posto. Nella circostanza, nessuno è rimasto ferito e l’autovettura rubata è stata sottoposta a sequestro. Sono in corso ancora accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica degli eventi. A renderlo noto è l’Ufficio Stampa dei Carabinieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here