“Sono venuto a Bari da Monopoli e volevo raccontare quanto mi è capitato lo scorso venerdì sera. Dopo diversi minuti sono riuscito a trovare parcheggio vicino la sede della Banca Popolare di Bari in corso Cavour. In pochi secondi sono stato avvicinato da un parcheggiatore abusivo”.

Inizia così lo sfogo di un giovane lettore che ha denunciato l’accaduto al nostro giornale. Una prassi qui a Bari, soprattutto in quella zona. A lasciar senza parole il ragazzo però è l’insistenza dell’uomo.

“Mi ha aiutato durante la manovra del parcheggio, giustamente o ingiustamente ho dovuto dargli il ‘contentino’ – racconta -. Io capisco che la gente ha bisogno di mangiare e che deve portare qualcosa a casa per vivere, ma non è possibile che dopo aver dato 2 euro al parcheggiatore devo anche sentirmi dire ‘Eh 5 euro non li hai?'”.

“Se avessi parcheggiato altrove, pagando regolarmente le strisce, sicuramente il prezzo non sarebbe stato di due euro ma anche meno viste anche le tempistiche della mia sosta – conclude -. Il parcheggiatore ha accettato le due euro e dopo 20/30 minuti non c’era più sul posto. Non è possibile che tutto questo accada come se nulla fosse”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here