Un 83enne barese, sintomatico, è ricoverato nel reparto di Rianimazione del Policlinico. Si tratta di uno dei casi evidenziati oggi dal bollettino diramato dalla Regione Puglia.

A renderlo noto è il direttore generale della Asl Bari Antonio Sanguedolce. La notizia fa seguito a quella rilasciata nella tarda serata di ieri dal sindaco Antonio Decaro sul medico 60enne ricoverato in terapia intensiva.

Positive altre 3 persone rientrate dalla Grecia e un contatto stretto di un caso già accertato di Altamura. “Il Dipartimento di prevenzione della Asl prosegue senza sosta il lavoro di tracciamento e di prevenzione della diffusione del virus, monitorando ogni eventuale contagio”, fa sapere Sanguedolce.

Preoccupazione intanto al Miulli di Acquaviva dove si è alle prese con un caso sospetto che ha portato alla sanificazione del Pronto Soccorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here