foto di repertorio

“Abbiamo notizia di almeno due casi di acquavivesi che, di ritorno dall’estero, hanno contratto il virus”. Lo scrive questo pomeriggio sulla sua pagina facebook il sindaco di Acquaviva delle Fonti, Davide Carlucci.

“Ci raccomandiamo con tutti coloro che in questi giorni sono di ritorno da vacanze in Paesi stranieri – sottolinea Carlucci – di contattare il proprio medico e valutare con lui se è il caso di osservare l’isolamento e sottoporsi volontariamente a test. In ogni caso è opportuno che evitino i luoghi pubblici e i contatti con parenti anziani e che adottino misure rigide di distanziamento fisico”.

“A tutti, anche a chi non è stato all’estero – aggiunge – chiediamo di continuare a usare sempre le opportune precauzioni, evitare i contatti interpersonali, indossare la mascherina e utilizzare il gel per santificare le mani”.

“Per chi rientra dall’estero il tampone può essere effettuato solo su prenotazione, chiamando il numero verde 800.05.59.55 o attraverso l’autosegnalazione sul sito della Regione Puglia. Con un po’ di precauzioni – conclude il sindaco di Acquaviva – in più possiamo continuare a goderci l’estate”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here