foto di repertorio

Ieri a Bari la Polizia di Stato ha arrestato in via Dante Alighieri, al Libertà, un 20enne barese con precedenti di Polizia, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi e aggravate.

Alle 12 circa gli agenti di una volante, su segnalazione giunta al 113, sono arrivati di gran carriera all’interno di uno stabile, dove un condomino aveva soccorso una donna con il naso rotto e sanguinante.

I poliziotti hanno contattato la vittima, che ha denunciato di essere stata poco prima aggredita e picchiata violentemente dal coniuge; la vittima, inoltre, ha raccontato di essere stata aggredita in presenza dei suoi due figli minori e che non trattava della prima volta. Sul luogo è arrivato il 118 che ha portato la giovane donna al pronto soccorso del Policlinico, mentre i poliziotti nel frattempo hanno rintracciato e arrestato l’uomo non lontano dalla sua abitazione.

I sanitari del Policlinico, dopo aver apprestato le cure del caso, hanno dichiarato la donna guaribile in 30 giorni per frattura del setto nasale. Dopo le formalità di rito, attivate le procedure del “Codice Rosso” per gli eventi di violenza domestica, l’arrestato è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here