Urla, schiamazzi e fuochi d’artificio, per non farsi mancare proprio nulla, all’una e mezza di notte sulla spiaggia del Canalone, nel quartiere San Girolamo di Bari.

Una situazione già denunciata un mese fa che aveva spinto la IV Commissione Consiliare Permanente del Comune di Bari ad inviare una segnalazione alla Polizia Locale.

Nulla però sembra essere cambiato da allora. Nella striscia di sabbia tra il Bari Beach Club e Il Trampolino ogni giorno gruppi di persone, prevalentemente giovani, si radunano fino all’alba. Insomma, un campeggio all’area aperta.

I residenti sono esasperati tanto che qualcuno ha già svenduto l’appartamento. Durante il weekend tutto diventa ancora più ingestibile.

Giuseppe Neviera, presidente della IV Commissione permanente, ha ancora una volta lamentato il mancato controllo delle Forze dell’Ordine, nonostante le continue sollecitazioni. Il nuovo campeggio del Canalone però sembra non interessare nessuno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here