Le cinture di sicurezza salvano la vita. Lo possono affermare i tre ragazzi che ieri pomeriggio sono rimasti coinvolti in un incidente sulla statale 16 all’altezza di Polignano, direzione Brindisi.

Lo scontro non è avvenuto per una distrazione o per l’alta velocità, ma a causa di un automobilista spericolato che credeva di essere protagonista di uno dei film della saga Fast and Furios.

Stando al racconto dei tre ragazzi, tutti 20enni, mentre stavano superando un’auto sulla corsia di sorpasso, il conducente di una Fiat Croma si è inserito tra le due auto nel poco spazio che c’era tra le due corsie.

Durante il sorpasso spericolato, la Fiat Croma ha sfiorato la Ford Fiesta mandandola fuori strada. Nonostante il colpo non sia stato forte, l’auto guidata dalla giovane ha terminato la sua corsa dopo un testacoda sulla statale.

Per fortuna i tre giovani se la sono cavata solo con qualche contusione a differenza dell’auto che è andata completamente distrutta. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale e i soccorritori del 118.

Dopo aver causato l’incidente, il conducente della Croma non si è fermato continuando la sua folle corsa. Vista l’omissione di soccorso, i tre ragazzi hanno sporto denuncia e al momento sono in attesa dei video delle telecamere di videosorveglianza dei negozi in prossimità della statale per risalire all’automobilista.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here