Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana (Foto tratta da quirinale.it)

“Dovremmo fargli fare la fine del pezzo di m… del fratello che è stato ammazzato da qualcuno che aveva le palle, probabilmente era una m… come questo”.

Sono queste le parole scritte da un 62enne barese sui social nei confronti del presidente Sergio Mattarella.

Il suo nome compare nella lista delle 9 persone per le quali la Procura di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio nell’ambito dell’inchiesta su insulti e minacce social al presidente della Repubblica.

Attentato alla libertà, offesa all’onore e al prestigio del presidente della Repubblica, istigazione a delinquere, sono diversi i reati contestati ai 9 imputati. Nei prossimi giorni il gup palermitano deciderà sul rinvio a giudizio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here