Il 63enne Fedele Tarantini, ex tenente della Polizia Locale di Corato e vulcanico presidente della Pubblica Assistenza Sercorato, è morto ieri sera in seguito al tragico incidente che lo ha visto coinvolto il 21 luglio scorso.

Secondo quanto è stato possibile apprendere, pare che Tarantini sia stato colpito mentre uno dei familiari manovrava un mezzo dell’associazione Sercorato. I medici hanno tentato di salvare l’uomo, particolarmente noto, nell’ambiente del volontariato e del 118, gestendo la sua associazione alcune postazioni del servizio di emergenza-urgenza barese.

Recentemente si era dichiarato apertamente contrario all’internalizzazione degli autisti-soccorritori del 118 promessa dal Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. La redazione del Quotidiano Italiano si unisce al dolore della famiglia e delle tante persone che ne piangono la scomparsa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here