Una dipendente comunale è risultata positiva al coronavirus. Si tratta dell’esito del primo tampone. Per questa ragione il commissario prefettizio, Rossana Riflesso, ha disposto la chiusura degli uffici comunali per effettuare una sanificazione di tutti gli ambienti.

Gli uffici resteranno chiusi fino a giovedì 9 luglio, ha fatto sapere la Riflesso con una nota audio via Whatsapp, anche se sul sito del Comune è scritto fino a mercoledì 8. La situazione è sotto controllo, ma dopo il focolaio all’interno dello stabilimento Siciliani carni e gli oltre 50 casi di cittadini contagiati dal covid-19 durante la fase emergenziale, si comprende come la guardia non possa essere abbassata.

Ora si attende il risultato del secondo tampone, già eseguito nella giornata di ieri secondo quanto dichiarato dal commissario prefettizio. La donna non è in servizio già da una settimana circa.

La situazione è stata segnalata al Dipartimento di Prevenzione della Asl, che ha attivato tutte le procedure per situazioni simili, nel frattempo la presenza del personale dipendete negli uffici pubblici è stata ridotta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here