Il secondo tampone a cui è stata sottoposta la dipendente del comune di Palo ha avuto esito negativo. Tira un sospiro di sollievo il commissario prefettizio Rossana Riflesso per la salute della donna.

A causa del primo tampone con esito positivo, la Riflesso ha deciso di chiudere fino a giovedì 9 luglio gli uffici comunali per effettuare la sanificazione di tutti gli ambienti, riducendo la presenza del personale all’interno del Comune.

L’Asl ha attivato tutte le procedure in caso di contagio. Per fortuna l’esito del secondo tampone ha scongiurato il pericolo di un secondo focolaio come quello dell’azienda di carni Siciliani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here