Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso della società Il Veliero contro il provvedimento del Tar Puglia che aveva confermato l’interdittiva antimafia e quindi anche la revoca delle concessioni, per la gestione del bar della spiaggia barese di Pane e Pomodoro e della spiaggia di Torre Quetta.

La nuova udienza per discutere la vicenda cautelare è fissata per il 27 agosto. I giudici ritengono che “invano l’appellante richiama l’interesse pubblico alla fruizione delle strutture a servizio della spiaggia con le opportune misure di sicurezza: in primo luogo, perché di tale interesse il Comune si è già fatto concreto interprete avviando misure per garantire l’ordinata fruizione dei lidi con le regole anti Covid prescritte; in secondo luogo perché ha prevalenza in questa sede l’interesse pubblico e generale a che una società più probabilmente che non contigua ad ambienti mafiosi sia impedita di proseguire attività economiche non solo profittevoli ma anche direttamente implicanti rapporto con la cittadinanza oltreché contrattuali con amministrazioni locali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here