Dov’è finita la Uno bianca? Non parliamo della storica auto usata dai fratelli Savi per commettere le sanguinose rapine tra la fine degli anni ’80 e gli inizi degli anni ’90, ma della macchina di Francesco, parcheggiata in una delle traverse di via Nicolai al Libertà.

Ormai diventata auto d’epoca, Francesco la teneva come un gioiello. “Non era una macchina costosa, ma ci tenevo particolarmente. Senza non posso andare a lavorare, mia moglie è in cassa integrazione e le bollette e il mutuo si devono pagare. Per piacere ridatemi la macchina”.

Vista la disperazione del barese, abbiamo cercato di capire se qualcuno avesse visto la Uno bianca, ma niente. “Facendo la denuncia ho scoperto che in una notte i carabinieri hanno ricevuto un sacco di denunce per la sparizione di auto vecchie”, dichiara Francesco ai nostri microfoni.

Il mistero della sparizione non è stato ancora risolto, attendiamo che il buon cuore di qualcuno dia speranza a Francesco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here