In centro città, a Bari, la volante di zona nei giorni scorso ha deferito all’Autorità Giudiziaria competente un iraniano, classe ’81, incensurato, resosi responsabile del reato di danneggiamento aggravato.

Iil 39enne si è presentato all’interno degli uffici della commissione territoriale dei rifugiati e dopo aver preteso un permesso speciale della durata di 5 anni di cui non aveva i requisiti, e al diniego ha dato in escandescenza distruggendo alcune suppellettili del locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here