Nel pomeriggio del 22 luglio, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia San Paolo hanno arrestato Donato Telegrafo, classe 1987, accusato di essere il mandante dell’estorsione compiuta ai danni di una ditta edile del quartiere San Paolo di Bari, impegnata nel rifacimento delle facciate di un lotto di palazzine dell’ente case popolari. A renderlo noto è l’ufficio stampa dei Carabinieri.

Per lo stesso reato sono finiti in manette lo scorso 19 novembre Losurdo Gianluca, classe 1983, D.L., classe 1989 e S.M. classe 1994.

Losurdo e Telegrafo rispondono in concorso anche al reato di detenzione ai fini di spaccio di 30 grammi di cocaina, trovati addosso a Losurdo al momento del suo arresto avvenuto lo scorso 17 febbraio.

Con l’esecuzione della misura cautelare, nel corso della quale sono stati anche posti sotto sequestro circa 15 mila euro ed una moto di grossa cilindrata, si chiude il cerchio sull’estorsione alla citata ditta.

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here