Tragedia questa mattina a Santo Spirito. Un uomo di 90 anni è deceduto, intorno alle 8, dopo essere stato investito da un treno al passaggio a livello di via Catino.

L’uomo pare abbia attraversato nonostante, come controllato da RFI le sbarre del passaggio a livello fossero regolarmente abbassate.

Il traffico ferroviario fra Bari centrale e Barletta, sulla linea Foggia-Lecce, è stato inizialmente sospeso per consentire i rilievi e poi riattivato poco dopo le nove.

I treni coinvolti nel rallentamenti sono: FA 8866 Lecce (8:04) – Milano Centrale (16:55); FB 8816 Lecce (7:06) – Venezia Santa Lucia (16:08); IC 608 Lecce (6:23) – Bologna Centrale (15:00); IC 35310 Lecce (8:20) – Bologna Centrale (17:00); RV 12473 Foggia (7:31) – Bari Centrale (8:54); RV 12481 Foggia (8:01) – Bari Centrale (9:24); RV 12453 Foggia (8:31) – Bari Centrale (9:54); RV 12458 Bari Centrale (9:01) – Foggia (10:24); R 12533 Foggia (7:01) – Bari Centrale (8:24); R 22347 Barletta (7:57) – Bari Centrale (8:48); R 22272 Fasano (8:08) – Barletta (10:00); R 22275 Barletta (8:27) – Fasano (10:19); R 22271 Barletta (8:57) – Fasano (10:49).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here