Notte movimentata intorno al Cara di Bari, i residenti di Palese, Santo Spirito e Fesca-San Girolamo sono stati ripetutamente svegliati dalle sirene dei treni di passaggio sulla linea ferroviaria che transita proprio li accanto.

Non bastasse, i più attenti osservatori hanno anche notato la presenza in loco di diverse pattuglie dei Carabinieri coi lampeggiatori blu accesi. Tutto questo non è ovviamente passato inosservato, tanto che subito sui social i post sono rimbalzati da un gruppo all’altro.

Come si vede anche dalle immagini che siamo in grado di mostrarvi, a causare tanto movimento sarebbe stato un gruppo composto da migranti, che alla spicciolata hanno tentato di attraversare i binari, incuranti dei convogli di passaggio, mettendo pericolosamente a rischio la loro incolumità.

Per tentare di dissuaderli, o quanto meno allontanarli dai binari durante il passaggio dei vagoni, i macchinisti hanno azionato a più riprese la sirena, destando l’attenzione dei residenti o risvegliandoli dal sonno.

Secondo quanto siamo riusciti ad apprendere dal posto, il tentativo messo in atto dai migranti sarebbe stato quello di intrufolarsi abusivamente nel Centro, a quanto pare per mescolarsi coi nuovi arrivati delle ultime ore, già destinati a essere trasferiti, secondo quanto fatto sapere dalla Prefettura di Bari. Al momento non risultano in ogni caso commenti rilasciati dalle fonti ufficiali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here