Ormai più di una persona parla apertamente di emergenza igenico-sanitaria, in corso Italia un giorno sì e l’altro pure si trova di tutto. Urina, feci, chi più ne ha più ne lascia, tanto che la puzza è diventata insopportabile, esasperata dal caldo di questo periodo.

Stamattina, come ormai succede sempre più di frequente, gli addetti dell’Amiu sono tornati per eseguire una nuova bonifica, soluzione poco più che temporanea non certo per colpa loro, è ovvio. Il problema è ben lontano dall’essere risolto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here