Niente da fare, alla fine l’albero di via Mimmi è stato abbattuto, a nulla sono servite le proteste, la strenua difesa di residenti e cittadini, la richiesta di un parere terzo da parte di un esperto da loro contattato.

Questa mattina gli addetti del Comune si sono presentati muniti di tutta l’attrezzatura necessaria e hanno dato esecuzione all’ordine ricevuto. Alla base dell’intervento, il supposto pericolo di crollo.

“Non sono un esperto – ha commenta Donato Cippone nel riprendere la scena – ma sta opponendo una strenua resistenza”, quasi a voler sottolineare che, visto da chi non è del settore, così tanto marcio non era.

“Non hanno voluto aspettare un’altra settimana, tanto avevamo chiesto per farlo esaminare da un esperto. Viene da dire che il sindaco più amato d’Italia non ha voluto ascoltare i suoi cittadini; a sentire chi vive qui, in tanti anni non si è mai visto nessuno a fare manutenzione, questo vuol dire che allora devono abbattere anche tutti gli altri alberi della zona”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here