Oggi non si è svolto il mercato settimanale alimentare e misto di Noicattaro, dopo l’ordinanza sindacale firmata ieri dal primo cittadino Raimondo Innamorato. 

Il sindaco ha infatti sospeso temporaneamente il mercato sino alla risoluzione delle problematiche che non consentono di svolgere lo stesso in sicurezza, come da noi accertato una settimana fa.

Le prime misure adottate non hanno convinto nessuno. I commercianti hanno protestato in maniera veemente e le acque non si sono ancora calmate.

Oggi sul cancello dell’abitazione della consigliera delegata dal Sindaco alle attività economiche, Annarita Didonna, è stato affisso uno striscione. “Vivicomm con gli ambulanti chiedono le tue dimissioni e quelle dello sceriffo perché non siete capaci. Dimettiti subito!”, il messaggio riportato che non lascia spazio ad interpretazioni.

Sono intervenuti i Carabinieri, secondo le prime ricostruzioni è emerso che Vivicomm, associazione di commercianti di Noicattaro, in realtà non abbia a che fare nulla con il caso e sono state avviate le indagini per risalire all’autore e al mandante dello striscione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here