Continuano le segnalazioni di disagi a bordo delle Ferrovie Appulo Lucane, già spesso contestata dai viaggiatori ancor prima dell’emergenza sanitaria da coronavirus, che di certo non sta agevolano le cose.

Questa mattina sul treno delle 8:22, in partenza da Altamura e destinato a Bari, si è venuto a creare un vero e proprio assembramento, almeno a giudicare da quanto scritto e pubblicato su Facebook, con tanto di foto a corredo.

“Partenza effettiva 8:40 come tutte le volte – si legge nel post -. Questa corsa è stata sostituita da ormai un mese da un bus che non riesce a contenere i passeggeri nel rispetto delle norme anti Covid. I posti a sedere tutti occupati e nessun distanziamento – sottolinea l’utente -. L’autista ci chiede addirittura di stringerci se vogliamo partire tutti”.

Quanto accaduto stamattina non rappresenta, purtroppo, un episodio isolato. La settimana scorsa c’è stato parapiglia tra pendolari e personale per i pochi vagoni a disposizione dei passeggeri, uno di loro ha minacciato di sdraiarsi sui binari. Un paio di settimane fa l’autobus dell’ultima corsa serale, con partenza da Bari verso la provincia, è risultato insufficiente per tutti i viaggiatori, è saltato il distanziamento sociale, e qualcuno ha chiamato la Polizia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here