Una tragica scoperta è avvenuta a Cassano. Lunedì 22 giugno una donna di 57 anni, in evidente stato di decomposizione, è stata trovata cadavere in una villa di contrada Lagogemolo.

Il decesso pare sia avvenuto per cause naturali. La Procura, dopo il ritrovamento, ha aperto un fascicolo e le indagini sulla morte della donna sono state affidate ai Carabinieri di Cassano e alla compagnia di Altamura.

La scoperta è avvenuta dopo che i familiari della 57enne non riuscivano a mettersi in contatto con la donna. Dopo aver raggiunto la villa, i familiari hanno immediatamente chiesto l’intervento dei Carabinieri che, giunti sul posto, hanno fatto irruzione nella villa, trovando il cadavere, praticamente mummificato, disteso sul letto.

A vegliare sul corpo della 57enne il suo cane che, per circa un mese, è riuscito a sopravvivere mangiando e bevendo i viveri dalla dispensa. La donna era originaria di Molfetta e da qualche anno aveva deciso di trasferirsi a Cassano.

Il corpo della donna è stato trasportato all’Istituto di Medicina legale del Policlinico, dove presto sarà eseguita l’autopsia per accertare le cause della morte e per risalire orientativamente alla data del decesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here