Una rissa tra due parcheggiatori abusivi nel parcheggio del molo San Nicola, preso d’assalto come d’abitudine dai baresi nel fine settimana, per un paio di monete.

A denunciare l’accaduto è Alessandra, 24enne barese, che su Facebook, ancora segnata da quanto vissuto, si sfoga interpellando il primo cittadino Antonio Decaro.

“Le scrivo per raccontarle un episodio al quale ho assistito ieri sera in centro a Bari, precisamente nei pressi del bar chiringuito – si legge nel post -. Avevo appena parcheggiato, quando mi si sono avvicinati due parcheggiatori, che puntualmente pretendono di ricevere monete in modo abbastanza insistente, nonostante dalle ore 20.30 non vige più l’obbligo di pagare il grattino”.

“Prima ancora di scendere dalla mia auto, entrambi si sono affiancati al mio sportello e hanno iniziato a discutere animatamente per contendersi gli spiccioli che gli avrei dato – racconta Alessandra -. Quando sono scesa e ho dato i soldi ad uno dei due, l’altro l’ha ferocemente colpito gettandolo sulla mia aiuto. A quel punto, in preda al panico, ho cercato a parole di farli smettere. Ma non c’è stato nulla da fare in quanto l’aggressore ha continuato a colpire il parcheggiatore a cui avevo dato i miei soldi, sbattendogli la testa, ripetutamente su un’altra auto parcheggiata lì vicino”.

“Da ragazza, alla quale molte volte capita di raggiungere il centro di Bari sola, le chiedo di prendere provvedimenti per mettere fine a queste situazioni che purtroppo sono all’ordine del giorno – conclude la 24enne barese -. Non credo sia possibile assistere, ancora, a queste scene violente ma soprattutto non è giusto che noi cittadini siamo costretti a dover pagare un parcheggio gratuito nell’orario serale, per timore che possano recare danni alle nostre auto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here