“Come si può vivere in una casa del genere?”. Se lo domanda la famiglia che viva nella casa popolare in via Archimede 10. Le immagini parlano chiaro: l’acqua che scende dal soffitto, le coperte e il materasso completamente zuppi, le pareti e il pavimento che pian piano si stanno gonfiando.

“Più volte abbiamo segnalato questo problema – sottolinea la famiglia -. L’infiltrazione arriva dal lastrico solare che bisogna aggiustare. Abbiamo dovuto spostare il letto per riuscire a dormire. Qui piove in casa e noi siamo costretti a vivere in queste condizioni, con gli strofinacci per terra e le bacinelle da svuotare”.

“Mio marito aggiunge la barese – ha l’85% di invalidità a causa di gravi patologie e insufficienza respiratoria. Come può vivere in una casa umida avendo questi gravi problemi di salute? Più che denunciare le condizioni della casa all’Arca non sappiamo più cosa fare”.

Al momento la famiglia non sa dove andare e ha chiesto il trasferimento in un’altra casa popolare. Al momento l’Arca Puglia non ha provveduto a comunicare un possibile trasferimento o l’imminente partenza dei lavori di ristrutturazione, restiamo a disposizione dell’agenzia che si occupa delle case popolari qualora volesse dare delle spiegazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here