Una notte di ordinaria follia quella di ieri nella zona dell’Umbertino. Un uomo in evidente stato di ebbrezza è stato fermato dai Carabinieri nelle vicinanze di largo Adua. I primi ad intervenire per sedare l’uomo sono stati i gestori dei locali vicini in attesa dell’arrivo delle Forze dell’Ordine.

L’uomo, di origini africane, ha destato scompiglio nel quartiere barese dalle 22.30 alle 23.45, ora in cui sono sopraggiunti i Carabinieri. Nelle diverse fasi concitate, come si vede dal video, l’uomo ha sfogato la sua rabbia sulle auto parcheggiate e sui gestori dei locali che cercavano invano di calmarlo. L’uomo è stato poi soccorso dal 118 e trasportato al Policlinico.

Nel frattempo davanti ai locali si sono creati diversi assembramenti di giovani, forse incuriositi da ciò che stava accadendo. “L’Umbertino è diventato un vero e proprio Far West – scrive sulla pagina del comitato Mauro Gargano -. Noi residenti ci chiediamo il perché le Forze dell’Ordine non stazionino nella zona come da noi più volte richiesto? Da anni, inascoltati, lanciamo il nostro grido di allarme e dolore contro questo processo di imbarbarimento del quartiere ove illegalità, abusi e prevaricazioni la fanno da padrone”.

Da quanto appreso l’uomo dopo qualche ora, verso le due di notte, pare sia tornato nella zona dell’Umbertino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here