Assembramenti, ubriachi e chiasso fino a tarda notte. Dopo il blitz di venerdì sera delle Forze dell’Ordine la situazione nel quartiere Umbertino pare essere nettamente migliorata.

Nella serata di ieri, come sottolinea Mauro Gargano del comitato di quartiere, la presenza di due auto della Guardia di Finanza tra via Abbrescia e Largo Adua ha limitato gli assembramenti e i comportamenti irresponsabili di alcuni.

“La vita notturna si è svolta regolarmente, nel rispetto delle regole, e senza gli eccessi della mala movida. I locali di ristorazione – scrive Gargano – hanno potuto offrire ai loro avventori un servizio in sicurezza. Sono comparse, finalmente, le segnalazioni per favorire il distanziamento sociale. Ci sono stati ancora degli assembramenti ma si nota un netto miglioramento”.

“Auspichiamo – continua – che sia l’inizio di una inversione di rotta. A riprova che una vita notturna attrattiva e nel rispetto delle regole è possibile quando vi è un controllo del territorio unitamente al senso di comunità e responsabilità di tutti”.

“Un sentito ringraziamento alla sensibilità del Prefetto e al Questore di Bari per aver, con i massicci interventi delle ultime ore, dato un forte segnale contro irresponsabilità e illegalità riaffermando che nella nostra città non possono esistere zone Far West. Speriamo si continui con la presenza costante delle forze dell’ordine sul territorio – conclude Gargano -. Solo cosi si potrà affermare il principio del rispetto della legalità e si potranno sradicare quei comportamenti oltremodo negativi che hanno pregiudicato la vita nell’Umbertino”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here