Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Molfetta, al culmine di una serie di accertamenti investigativi, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 23enne del luogo, noto alle Forze dell’Ordine.

I militari hanno notato una ragazza dall’atteggiamento circospetto, entrare in un portoncino del centro storico. Insospettiti da tale movimento, i carabinieri hanno proceduto a perquisire il sottano in cui era entrata la ragazza, dove sorprendevano un giovane 23enne molfettese, G.A. con precedenti specifici in materia di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo stesso dopo una scrupolosa perquisizione personale e domiciliare veniva trovato in possesso di 58 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 21 grammi, 156 dosi di marijuana del peso complessivo di 230 grammi, nonché un bilancino di precisione e svariato materiale da confezionamento.

Il giovane pusher, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato arrestato ed accompagnato presso il carcere di Trani, mentre la ragazza, anche lei molfettese, è stata deferita in stato di libertà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here