foto di repertorio

Ieri i poliziotti della Squadra Volanti del Commissariato di Bitonto hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio un 30enne, con piccoli precedenti di polizia. Durante un posto di controllo, gli agenti hanno fermato e un’autovettura condotta dal giovane e hanno immediatamente percepito un forte odore di cannabis provenire dall’abitacolo.

Pertanto hanno approfondito il controllo nella macchina e hanno rinvenuto un panetto di marijuana dal peso di 570 grammi, bustine in cellophane trasparente da confezionamento. La successiva perquisizione svolta presso il domicilio del giovane, ha consentito di rinvenire e sequestrare una bilancia di precisione e la somma di oltre 2mila euro in banconote di vario taglio, nascoste in un tiretto dell’armadio della camera da letto, risultata frutto dell’attività di spaccio.

Il 30enne, oltre ad esser stato sanzionato per la violazione ai divieti di spostamento previsti dalle prescrizioni anti-contagio, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione della Procura di Bari, assicurato in stato pre-cautelare agli arresti domiciliari presso la stessa abitazione, in attesa del giudizio di convalida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here