Un’immagine vale più di mille parole, se poi si tratta di un video, allora non c’è davvero pericolo che la scena possa essere male interpretata. Ieri sera, dopo mezzanotte e coi locali già chiusi, nel quartiere Umbertino di Bari le strade erano invase da centinaia di persone assembrate, in spregio al distanziamento sociale imposto per limitare la diffusione del coronavirus.

Le immagini sono state pubblicate su facebook dal Comitato Salvaguardia Zona Umbertina: “Questa notte dopo le ore 24 su via Abbrescia – scrive Mauro Gargano, amministratore del gruppo – con ristoranti e pizzerie, che rispettano i protocolli anche sul distanziamento interpersonale già chiusi”.

“Possibile che non ci si renda conto – aggiunge – che per i comportamenti irresponsabili di pochi potremmo essere tutti pregiudicati da una recrudescenza del contagio e da un nuovo lockdown? Presidente Michele Emiliano, prof. Pierluigi Lopalco, Sindaco Antonio Decaro, Comandante Palumbo, ma qualcuno vi informa di cosa succede notte tempo nell’Umbertino?. Il D.L. 33/2020 non può non essere fatto rispettare”.

“Un accorato appello a tutti, si intervenga prima che sia troppo tardi. Solo chi non vuole vedere o non vuole sentire, non vede e non sente. Noi, a rischio anche della nostra personale incolumità, cerchiamo nell’interesse di tutti di far conoscere cosa avviene. Purtroppo – conclude – la nostra formale richiesta di essere ascoltati, trasmessa a mezzo pec sin dal 30 aprile a Palazzo di Città, ancora oggi non ha trovato riscontro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here