Mohsin Ibrahim Omar, alias Anas Khalil, è stato condannato a otto anni e otto mesi di reclusione. Il 22enne, noto come Yusuf, era stato posto al fermo a dicembre del 2018 con l’accusa di associazione con finalità di terrorismo, istigazione e apologia del terrorismo, aggravate dall’utilizzo del mezzo informatico e telematico.

Per lui arriva la condanna per terrorismo internazionale dal gup del Tribunale di Bari. Secondo gli investigatori il 22enne, residente a Bari, avrebbe avuto contatti con i terroristi di Al-Shabaab e inneggiava al terrorismo con foto e video.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here