I Carabinieri della Stazione di Giovinazzo, nella serata scorsa, hanno svolto un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati effettuati diversi controlli a soggetti già sottoposti a misure cautelari o già noti alle Forze dell’Ordine per reati in materia di stupefacenti.

Nel corso delle operazioni, una coppia di 31enni è stata arrestata in quanto trovati in possesso di sostanza stupefacente. A renderlo noto è l’ufficio stampa dell’Arma. Durante una perquisizione domiciliare, i militari hanno notato l’atteggiamento sospetto dei due e, anche con l’ausilio di personale femminile della Polizia Locale, hanno proceduto alla perquisizione di entrambi, durante la quale hanno scoperto che la donna nascondeva, in una finta bomboletta spray, 10 dosi di hashish per un peso complessivo di 11 grammi e 19 dosi di cocaina per un peso complessivo di 8 grammi.

Nell’appartamento è stato anche rinvenuto diverso materiale da confezionamento, due bilancini di precisione e la somma contante di 3.200 euro ritenuti il provento dell’attività di spaccio. I militari hanno così proceduto all’arresto di entrambi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed al sequestro di tutto quanto rinvenuto.

Sia l’uomo che la donna sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Bari, che ha convalidato l’arresto di entrambi ed ha disposto la misura cautelare in carcere per l’uomo, mentre la donna è ritornata a piede libero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here