Anche Modugno piange la prima vittima da Coronavirus. A darne annuncio il sindaco Nicola Magrone su Facebook. “Mi dispiace moltissimo, lo sento come una sconfitta di tutti noi e faccio le mie più affettuose condoglianze ai parenti della persona morta”.

“I dati che ci vengono comunicati, a tutti noi sindaci, non solo a me, – spiega Magrone – sono assolutamente inattendibili, da ogni punto di vista e ogni giorno che passa. Anche di questo decesso abbiamo avuto notizie solo dai familiari della persona morta”.

“Sono ancora più irritato per tutti coloro che se ne fottono del mondo e del morbo e che continuano a uscire, pur non avendone necessità, con una scusa o un’altra o addirittura senza alcuna scusa – bacchetta il sindaco di Modugno -. Se riuscissero a provare un po’ del dolore che ci sta attorno, quello dei parenti delle persone morte, quello delle famiglie che non hanno da mangiare, quello delle persone ammalate che strappano i giorni in solitudine, si sentirebbero quei mentecatti che sono e rinuncerebbero a fare le porcherie che fanno, mettendo in pericolo la vita di tanti di noi. Restate a casa. State al sicuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here