Un paziente di 38 anni, positivo al coronavirus, questa mattina è stato trasferito in elisoccorso da Foggia al Policlinico di Bari dopo il peggioramento delle sue condizioni. Si è infatti reso necessario assisterlo con un particolare macchinario, l’Ecmo, che supporta le funzioni vitali mediante circolazione extracorporea, aumentando l’ossigenazione del sangue, riducendo i valori ematici di anidride carbonica, incrementando la gittata cardiaca ed agendo sulla temperatura corporea.

Permette, in condizioni di severa insufficienza respiratoria e cardiaca, di mettere a riposo cuore e polmoni. Il paziente è ricoverato ad Asclepios, nel reparto Covid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here