Ciò che è accaduto a Bitonto nella notte del 31 marzo è quanto di più ignobile si possa fare. Rubare è un atto miserabile, ancora di più se fatto ai danni di una donna sola che deve provvedere a una figlia disabile.

Stando a quanto denunciato dalla bitontina, intorno alle tre di notte la sua Renault Clio è stata rubata da via Palmiro Togliatti. “La macchina è intestata a un disabile con 104 e dentro ci sono la documentazione dell’Inail e i documenti di mia figlia”.

“Ho denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine e ho anche contattato il sindaco Abbaticchio affinché si faccia qualcosa, ma fino ad ora non ho ricevuto alcuna risposta. Spero che chi l’abbia rubata si metta una mano sulla coscienza e me la restituisca. Potete contattarmi in privato oppure rimetterla a posto”.

La targa dell’auto rubata è ben visibile anche nel post della mamma disperata per dare la possibilità a chiunque si imbatti di poterla riconoscere e denunciare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here