I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno tratto in arresto il 20enne B.D., già noto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici per reati in materia di stupefacenti. L’episodio si è concretizzato a seguito di una segnalazione di assembramento di giovani nei pressi di un box di un’abitazione della periferia.

Giunti sul posto i militari hanno bloccato 5 giovani tra cui un minore. Il nervosismo del 20enne, che tentava di occultare uno zaino, non è sfuggito ai carabinieri che hanno immediatamente effettuato una perquisizione. All’interno custoditi 1,3 kg di marijuana, 180 grammi di hashish e circa un grammo di cocaina.

Rivenuti anche bilancini di precisione, materiale per il confezionamento di singole dosi nonché appunti che provavano l’illecita attività di spaccio. Il 20enne è stato arrestato e tradotto presso la casa circondariale di Trani come disposto dalla Procura della Repubblica di Trani, mentre per gli altri giovani, oltre alla sanzione amministrativa per aver violato la normativa sul contenimento dell’epidemia Covid-19, sono state inoltrate le segnalazioni alle competenti autorità amministrative quali assuntori di sostanze stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here