Prima che il video finisse in pasto alla rete le Forze dell’Ordine erano già sulle tracce dell’individuo che alcuni giorni fa aveva picchiato selvaggiamente una donna per strada. La vittima del pestaggio implorava mentre veniva presa a schiaffi, presa a calci, acciuffata per i capelli e trascinata.

Le urla e le botte avevano attirato l’attenzione di un residente di via Manzoni, teatro della vicenda, che aveva ripreso tutta la scena. L’accaduto è stato denunciato dal Sindaco Decaro e l’uomo è stato individuato.

I poliziotti della squadra Volanti dell’UPGSP della Questura di Bari hanno identificato e rintracciato il pregiudicato barese 45enne. La vittima è la convivente 23enne.

L’uomo, che annovera nel suo passato numerosi precedenti penali e da pochissimo ha terminato la misura degli arresti domiciliari per aver commesso altri reati, attualmente è sottoposto all’Obbligo di Dimora presso il suo domicilio. I poliziotti hanno ascoltato la vittima che ha minimizzato l’accaduto riconducendolo a futili motivi di gelosia e ha assolutamente rifiutato di sporgere querela nei confronti del convivente.

Si tratterebbe di una storia in qualche modo legata allo spaccio e all’uso di droga, ma la notizia non trova per ora conferme ufficiali. Del resto nelle immagini si sentono diversi riferimenti alla droga. Pare tuttavia che l’aggressore e la vittima fossero legati da un rapporto personale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here