I corpi senza vita di due persone, madre 40enne e figlio di 16 anni, sono stati trovati nella loro abitazione al civico 391 di via Dante, al quartiere Libertà di Bari. L’intero isolato tra via Ravanas e via Fieramosca è stato chiuso al traffico per consentire l’intervento dei sanitari e delle Forze dell’Ordine. Sul posto attesa la Scientifica per i necessari rilievi.

Stando ai primi accertamenti eseguiti sul posto, la causa del decesso sarebbe da attribuire alle esalazioni di una stufa. Al momento di entrare nell’appartamento, l’equipaggio del 118 si è bardato con tutti i dispositivi di protezione individuale, una precauzione indispensabile in questi casi, anche in considerazione della pandemia in atto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here