È negativo l’esito del tampone per il coronavirus a cui è stata sottoposta la 14enne morta a Giovinazzo questa mattina durante il trasporto in ospedale. La conferma arriva dal sindaco del paese, Tommaso De Palma, attraverso un post pubblicato sulla sua pagina facebook. Era stato lo stesso primo cittadino a confermarci la notizia pubblicata questo pomeriggio. Ci uniamo al dolore della famiglia in questo momento drammatico.

IL MESSAGGIO DEL SINDACO – Cari concittadini, oggi è stata una giornata durissima. Come comunità cittadina piangiamo la perdita prematura di Ilary, ragazza di 13 anni. Vi posso subito dire che l’esito del tampone è negativo, dunque non vi è stato contagio da Coronavirus. Al momento quindi ribadisco che non abbiamo nessun caso a Giovinazzo. Sapete bene che da pochi minuti il presidente Conte ha annunciato l’estensione della zona protetta a tutta l’Italia. Domattina dettaglieremo meglio le indicazioni e le informazioni utili a vivere al meglio questo periodo di dura prova. Restiamo a casa, usciamo solo per motivi validi ed evitiamo i contatti. Soprattutto: utilizziamo i mezzi di comunicazione in modo responsabile. Approfitto per informarvi che da domani ci saranno i controlli delle forze dell’ordine su tutti coloro che si sono auto-segnalati: la violazione dell’auto-isolamento è un reato penale, dunque non si scherza. Rispettiamo tutti quanti le norme e finalmente vedremo la luce in fondo al tunnel. A domani. #Coronavirus

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here