Le costanti attività di monitoraggio della Polizia Locale di Monopoli nelle zone usate per lo smaltimento illecito di rifiuti, sono servite dall’inizio dell’anno per elevare 156 sanzioni per illeciti amministrativi e due deferimenti all’Autorità Giudiziaria di soggetti, titolari di imprese, che hanno effettuato smaltimento di rifiuti di natura pericolosa quale l’amianto.

Tale monitoraggio viene costantemente supportato da sofisticati sistemi di videosorveglianza unitamente all’utilizzo di dispositivi a pilotaggio remoto meglio conosciuti come DRONI di cui la Polizia Locale ne dispone attraverso la collaborazione di una società specializzata nel settore.

Durante l’operazione Black Bag è stato possibile identificare a stretto giro i responsabili di tale reato. Come sottolineato dal Comandante del Corpo della Polizia Locale di Monopoli, il Dirigente Michele Cassano, nei sacchetti neri si nascondono non solo rifiuti urbani non conformi agli standard di riciclo, ma anche e soprattutto insiemi di rifiuti pericolosi e tossici che inevitabilmente danneggiano il territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here