Sale a tre il numero di denunce presentate alla Procura di Bari nei confronti della partoriente, poi risultata positiva al coronavirus, ricoverata nella clinica Mater Dei che non avrebbe comunicato ai sanitari di essere arrivata da Parma.

Alla denuncia dell’infermiera che aveva nei giorni scorsi dato mandato ad un legale di presentare un esposto in Procura, si aggiungono quella dell’ operatore socio sanitario del reparto di ginecologia della clinica, positivo al coronavirus, e quella della partoriente che era ricoverata nella stessa stanza della paziente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here